PRESBIOPIA

La Presbiopia è un fisiologico difetto delle capacità visive che si verifica con l’invecchiamento. I primi sintomi insorgono di norma tra i 40 e i 45 anni, e si manifesta con una progressiva riduzione della visione da vicino. All’origine del problema c’è una diminuzione dell’elasticità del cristallino, una piccola lente presente nei nostri occhi che permette, in assenza di patologie, di vedere distintamente sia da lontano sia da vicino. Infatti, attraverso i cambiamenti della sua forma ("meccanismo di accomodazione"), il cristallino consente una perfetta messa a fuoco delle immagini sulla retina.

Tel.

(+39) 329 4525430